Benvenuto sul sito RNTTA

Lettera aperta al Personale Amministrativo, Tecnico e Tecnologo

Creato: Martedì, 31 Marzo 2015 Ultima modifica: Martedì, 31 Marzo 2015 Data pubblicazione Scritto da Roberto Gomezel

 

Cari Colleghi,

si approssima l’appuntamento elettorale per il rinnovo del Rappresentante Nazionale del Personale Amministrativo, Tecnico e Tecnologo in seno al Consiglio Direttivo dell’INFN per il prossimo quadriennio; a seguito del forte supporto da parte di tutti i colleghi rappresentanti ho deciso di offrire la mia disponibilità per un ulteriore mandato.

 

Sono stati quattro anni in cui ho imparato moltissimo, anni di grande entusiasmo ed energia nonostante le difficoltà che si sono presentate e che hanno colpito in particolar modo il Personale tecnico e amministrativo. La spending review si è abbattuta drammaticamente sulle speranze di tutti coloro che aspettavano di essere assunti a tempo indeterminato e ha ritardato e reso difficile il diritto di veder riconosciuta economicamente la professionalità di tutte le persone che ogni giorno consentono al nostro ente di raggiungere l’eccellenza.

È stato però anche un periodo che ci ha visti sempre più protagonisti, nel rispetto dei rispettivi ruoli, di cambiamenti statutari importanti, di modifiche di disciplinari e regolamenti, grazie al lavoro svolto da tutti i colleghi, rappresentanti e non, in gruppi di lavoro organizzati. Non siamo stati spettatori, ci siamo guadagnati con il lavoro di ogni giorno il riconoscimento di svolgere un ruolo attivo di promozione delle figure professionali che rappresentiamo. Il lavoro di squadra ha reso possibile tutto questo e questa modalità di lavoro ha reso evidente che questo si concretizza soltanto se tutti lavoriamo per lo stesso obiettivo e riusciamo a infondere quell’entusiasmo che consente di trasformare le idee e la creatività in azioni.

Non meno importante è stata l’introduzione dei corsi per rappresentanti sia a livello di base che di supporto all’attività consolidata; questo consente di aumentare la consapevolezza del proprio ruolo e di disporre di strumenti utili per il lavoro che si deve svolgere all’interno delle Strutture e dei relativi Consigli. Continuo a pensare a questo ruolo come ad una figura di servizio a vantaggio del Personale e del nostro ente, per vedere portate all’attenzione del management le sue esigenze e aspirazioni e ricevere tutte le informazioni necessarie, per poter lavorare in piena consapevolezza.

Il periodo non è dei più facili per il Personale che vede tagliate molte risorse a tutti i livelli e risente delle mancate progressioni di carriera che sono bloccate da molti anni; sarà necessario continuare a farsi parte attiva per far comprendere quanto sia importante riuscire a dare risposte a tutte quelle richieste che sono state elencate nella lettera aperta al prossimo Presidente INFN; tutto ciò non solo per la valorizzazione di chi lavora, ma anche per il consolidamento e lo sviluppo delle attività di ricerca, provando a suggerire un possibile piano di intervento anche in periodi di crisi economica e tagli governativi come quelli che stiamo vivendo.

Tutto questo necessita, com’è ovvio, dell’apporto e della discussione di tutto il Personale attraverso i propri Rappresentanti. Sono assolutamente convinto che proprio questa partecipazione e questa condivisione possano costituire un elemento di differenza che, se ben usato, consente una crescita delle singole professionalità e il miglioramento delle condizioni lavorative di tutti. Concludo quindi ringraziandovi dell’appoggio e supporto che mi avete dato durante questo mandato senza il quale tutto quello che siamo riusciti a raggiungere sarebbe stato impossibile.

                                                                                      Un caro saluto Roberto

Thursday the 9th. Joomla Templates Free. Custom text here
Copyright 2012

©