Foot

L'obiettivo principale dell'esperimento FOOT (FragmentatiOn Of Target) è di migliorare la precisione delle tecniche adroterapiche per la cura dei tumori attraverso lo studio del comportamento dei fasci di particelle utilizzati. Le particelle usate in adroterapia (principalmente protoni e ioni Carbonio) interagiscono e frammentano con i nuclei presenti nel corpo umano danneggiando e uccidendo le cellule tumorali. I frammenti nucleari prodotti sono una importante fonte di danno biologico, sia per le cellule tumorali che per quelle sane vicine, ed e' dunque di fondamentale importanza la conoscenza approfondita di questo processo per poter effettuare un trattamento medico il più efficace e sicuro possibile.

FOOT misurerà con grande precisione (inferiore al 5%) la sezione d'urto della frammentazione nucleare di ioni mediamente leggeri come quelli che più abbondano nel nostro organismo (Carbonio, Ossigeno Azoto) per la quale sono assenti misure sperimentali alle energie utilizzate nei trattamenti di adroterapia (100-300 MeV/nucleone). La precisione dei modelli teorici non è infatti sufficiente da sola a garantire un'accuratezza soddisfacente durante il trattamento dei pazienti. 

Adroterapia

L’adroterapia è un forma molto avanzata di radioterapia. La radioterapia, da sola o associata a chirurgia e/o a chemioterapia, migliora il controllo locale in diverse patologie tumorali. Inoltre, la natura non invasiva delle radiazioni rappresenta una valida alternativa per quei tumori non aggredibili chirurgicamente perché localizzati in sedi anatomiche complicate da organi vitali o deputati a funzioni la cui asportazione sarebbe troppo invalidante per il paziente.

NASA

I viaggi spaziali sono uno dei sogni più atavici del genere umano e ora sono più vicini che mai. Uno dei maggiori ostacoli a questo sogno è la grande quantità di radiazione presente al di fuori dell'atmosfera e che costituirebbe un serio rischio sia per equipaggio che per l'elettronica. I dati forniti da FOOT possono essere utilizzati per sviluppare sistemi di protezione dalla radiazione cosmica a bordo delle navette spaziali.