Temi proposti per Alternanza Scuola Lavoro 2018

Responsabili:

  • Sidoti Antonio (coordinatore)
  • Biondi Silvia
  • Cavazza Daniele
  • Fabbri Laura
  • Franchini Matteo

(INFN – sezione Bologna)


Le date sono segnalate nella descrizione delle singole attività e potranno subire variazioni in base alle esigenze di tutor e studenti, delle le quali vi preghiamo di farne menzione al momento della compilazione del form.

(photo by Silvia Biondi)

 

Titolo: Osserviamo i… Raggi Cosmici
Descrizione: Il laboratorio è improntato sull’osservazione dei raggi cosmici che dallo spazio arrivano a terra. Gli studenti seguiranno una breve lezione introduttiva nella quale si presenterà la missione dell’ente (INFN) e si introdurrà l’argomento. In seguito si procederà alla costruzione di un insieme di rivelatori (telescopio), con il quale si farà un’osservazione diretta dei raggi cosmici e se ne analizzerà il funzionamento. L’ultima fase è costituita dalla creazione di un elaborato con cui i ragazzi dovranno raccontare il tema proposto.
Requisiti: nessuno
Cosa imparerà: Lo studente conoscerà un nuovo argomento, vedrà come si effettua un esperimento scientifico e imparerà ad esporlo.
Numero di ore: 40 ore
Numero di studenti in contemporanea: 4
Proposta di date (indicativa) di inizio attività:  9-13 Aprile
Referenti: Cavazza, Fabbri


Titolo: Quasi come essere al CERN
Descrizione: Durante il laboratorio si analizzeranno i dati raccolti ai laboratori internazionali del CERN di Ginevra dall’esperimento ATLAS. ATLAS è uno dei due esperimenti che nel 2012 ha effettuato la scoperta del bosone di Higgs e che tutt’oggi fornisce dati per la ricerca di “nuova fisica”. Gli studenti seguiranno un ciclo di lezioni introduttive nelle quali si presenteranno la missione dell’ente (INFN) e i laboratori del CERN, si farà una breve introduzione alla fisica delle particelle e alla statistica. In seguito si procederà all’analisi dei dati raccolti dall’esperimento per ripetere, passo per passo, il lavoro che i fisici svolgono quotidianamente per raggiungere i risultati pubblicati.
Requisiti: Un minimo di matematica e utilizzo computer (piattaforma linux)
Cosa imparerà: Lo studente conoscerà lo stato della ricerca nel campo della fisica delle alte energie, vedrà come si effettua un esperimento scientifico e imparerà a gestire problemi complessi.
Numero di ore: 40 ore
Numero di studenti in contemporanea: 8
Proposta di date: Giugno 2018
Referenti:  Biondi


Titolo:  Giochiamo alle particelle con Scratch: Scratchathon
Descrizione:

Durante il laboratorio verranno  realizzati giochi didattici e simulazioni relativi  alla fisica delle particelle elementari con il linguaggio di programmazione scratch . Scratch (https://scratch.mit.edu/) e` un linguaggio di programmazione ideato dal MIT di Boston (MA, USA). Il materiale creato verra` presentato sia a Bologna, alla Notte dei Ricercatori 2018, sia come attivita` specifiche agli studenti delle scuole primarie (8-12 anni).  

Requisiti: Attitudine al problem solving, creativita`

Cosa imparerà: Lo studente imparerà ad effettuare riprese e post-produzione di filmati. Conoscerà lo stato della ricerca nel campo della fisica delle alte energie, vedrà come si effettua un esperimento scientifico.
Numero di ore: 40 ore
Numero di studenti in contemporanea: 3
Proposta di date:9-13 Aprile 2018

Referenti: Sidoti, Patrignani


Titolo: Scoprire Bologna nella Fisica
Descrizione:Il lavoro proposto consisterà nella raccolta e produzione di materiale multimediale riguardo agli esperimenti di fisica nucleare e subnucleare più significativi degli ultimi 70 anni, scegliendo tra quelli nei quali i gruppi di ricercatori di Bologna hanno contribuito maggiormente. 

La ricerca consisterà in “interviste” ai ricercatori coinvolti per la produzione di documenti scritti/audio/video e nella ricerca ricerca indipendente degli studenti su documentazione cartacea e/o informatica. 
Il materiale raccolto sarà inserito come parte di una timeline che ripercorrerà l’attività di ricerca svolta dalla sezione di Bologna dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e pubblicato sul web. 

Cosa imparerà: Lo studente imparerà ad effettuare un lavoro bibliografico e relazionale sui lavori scientifici prodotti in dipartimento, a raccogliere materiale multimediale e raccoglierlo in modo chiaro ed esaustivo.
Numero di ore: 40 ore
Numero di studenti in contemporanea: 6
Proposta di date: tra Aprile e Novembre 2018 (da concordare con il referente)
Referenti: Franchini M.

Temi proposti per Alternanza Scuola Lavoro 2017

Responsabili:

  • Sidoti Antonio (coordinatore)
  • Biondi Silvia
  • Cavazza Daniele
  • Fabbri Laura
  • Franchini Matteo

(INFN – sezione Bologna)


Chiediamo gentilmente a chi interessato di compilare entro il 2 Aprile 2017  questo form, uno per ogni studente, scegliendo l’attività dalla lista sottostante.
Entro il 15 Aprile saranno organizzati i diversi gruppi di lavoro e verranno tempestivamente comunicati a chi abbia fatto richiesta.
Le attivita` saranno svolte preferibilmente tra Giugno e Luglio 2017 con durata giornaliera (orientativamente dalle 9:00 alle 17:00). Date e orari potranno subire variazioni in base alle esigenze di tutor e studenti, delle le quali vi preghiamo di farne menzione al momento della compilazione del form.

(photo by Silvia Biondi)

 

Titolo: Parliamo di… Raggi Cosmici
Descrizione: Il laboratorio è improntato sull’osservazione dei raggi cosmici che dallo spazio arrivano a terra e alla produzione della relativa documentazione (video, elaborato,….). Gli studenti seguiranno una breve lezione introduttiva nella quale si presenterà la missione dell’ente (INFN) e si introdurrà l’argomento. In seguito si procederà alla costruzione di un insieme di rivelatori (telescopio) per l’osservazione diretta dei raggi cosmici. L’ultima fase è costituita dalla creazione di un elaborato (traduzione di materiale divulgativo in inglese o francese, creazione di un video o animazione…) con cui i ragazzi dovranno presentare il tema proposto.
Requisiti: E’ gradita la conoscenza della lingua inglese o francese (scolastico), ma non obbligatoria.
Cosa imparerà: Lo studente conoscerà un argomento nuovo e imparerà ad esporlo.
Numero di ore: 40 ore
Numero di studenti in contemporanea: 25
Proposta di date (indicativa) di inizio attività: 30/05, 12/06, 19/06, 10/07
Referenti: Cavazza, Sidoti


Titolo: Osserviamo i… Raggi Cosmici
Descrizione: Il laboratorio è improntato sull’osservazione dei raggi cosmici che dallo spazio arrivano a terra. Gli studenti seguiranno una breve lezione introduttiva nella quale si presenterà la missione dell’ente (INFN) e si introdurrà l’argomento. In seguito si procederà alla costruzione di un insieme di rivelatori (telescopio), con il quale si farà un’osservazione diretta dei raggi cosmici e se ne analizzerà il funzionamento. L’ultima fase è costituita dalla creazione di un elaborato con cui i ragazzi dovranno raccontare il tema proposto.
Requisiti: nessuno
Cosa imparerà: Lo studente conoscerà un nuovo argomento, vedrà come si effettua un esperimento scientifico e imparerà ad esporlo.
Numero di ore: 40 ore
Numero di studenti in contemporanea: 6
Proposta di date (indicativa) di inizio attività: 30/05, 12/06, 19/06, 10/07
Referenti: Cavazza, Fabbri


Titolo: Quasi come essere al CERN
Descrizione: Durante il laboratorio si analizzeranno i dati raccolti ai laboratori internazionali del CERN di Ginevra dall’esperimento ATLAS. ATLAS è uno dei due esperimenti che nel 2012 ha effettuato la scoperta del bosone di Higgs e che tutt’oggi fornisce dati per la ricerca di “nuova fisica”. Gli studenti seguiranno un ciclo di lezioni introduttive nelle quali si presenteranno la missione dell’ente (INFN) e i laboratori del CERN, si farà una breve introduzione alla fisica delle particelle e alla statistica. In seguito si procederà all’analisi dei dati raccolti dall’esperimento per ripetere, passo per passo, il lavoro che i fisici svolgono quotidianamente per raggiungere i risultati pubblicati.
Requisiti: Un minimo di matematica e utilizzo computer (piattaforma linux)
Cosa imparerà: Lo studente conoscerà lo stato della ricerca nel campo della fisica delle alte energie, vedrà come si effettua un esperimento scientifico e imparerà a gestire problemi complessi.
Numero di ore: 30 ore
Numero di studenti in contemporanea: 10
Proposta di date: Giugno/Luglio 2017
Referenti: Franchini, Biondi


Titolo: Il fisico visto da vicino
Descrizione: Il laboratorio ha lo scopo di produrre un filmato sul mestiere del fisico delle particelle. Mentre altri studenti seguiranno il laboratorio “Quasi come essere al CERN”, i ragazzi effettueranno riprese e foto che in seguito verranno montate ed elaborate in modo da creare un video divulgativo. Gli studenti seguiranno inoltre un ciclo di lezioni introduttive nelle quali si presenteranno la missione dell’ente (INFN) e i laboratori del CERN di Ginevra, si farà una breve introduzione alla fisica delle particelle e alla statistica.
Requisiti: utilizzo anche amatoriale di apparecchiature di ripresa e software di montaggio
Cosa imparerà: Lo studente imparerà ad effettuare riprese e post-produzione di filmati. Conoscerà lo stato della ricerca nel campo della fisica delle alte energie, vedrà come si effettua un esperimento scientifico.
Numero di ore: 30 ore
Numero di studenti in contemporanea: 4
Proposta di date: Giugno/Luglio 2017
Referenti: TBD