Warning: A non-numeric value encountered in /siti_joomla/rnric/plugins/system/helix/core/helix.php on line 548

Warning: A non-numeric value encountered in /siti_joomla/rnric/plugins/system/helix/core/helix.php on line 548

Resoconto del CD del 30-31 maggio 2019

CD del 30 maggio 2019 In apertura il dott. Roberto Pellegrini riporta di avere incontrato, a nome della Giunta, una delegazione sindacale in rappresentanza dell’assemblea  in corso davanti a palazzo Vidoni, in concomitanza con lo sciopero ...


continua a leggere...

13 Domande ai candidati alla presidenza dell'INFN

In vista dell'elezione del nuovo presidente dell'INFN, l'assemblea dei rappresentanti dei ricercatori ha raccolto le principali domande che circolano fra i colleghi sul futuro dell'Ente e sulle questioni più importanti che si ritiene il pro...


continua a leggere...

Assemblea dei Rappresentanti dei Ricercatori 21 marzo 2019

Il 21 marzo prossimo, dalle 9 alle 17, si terrà presso la Sezione di Firenze l'Assemblea dei Rappresentanti dei Ricercatori. Dalle ore 14 in poi l'assemblea sarà congiunta con i rappresentanti dei tecnologi. Informazioni dettagliate alla pa...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 20-21 dicembre 2018

Riunione pre-CD 21 dicembre 2018 Il presidente informa che l’emendamento alla legge di stabilità che prevede il blocco delle assunzioni nella PA fino al 30 novembre non si applica agli EPR perché non sono enti pubblici non economici. Il p...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 29-30 novembre 2018

Riunione pre-CD 29 novembre Il presidente ha informato che la legge di stabilità potrebbe contenere un vincolo esplicito all’uso del fondo premiale per le stabilizzazioni ed una proroga delle stesse. Per il momento non vi sono invece nuove...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 25-26 ottobre 2018

Riunione pre-CD 25 ottobre 2018 In apertura si tiene la premiazione dei vincitori del concorso italiano “Beamline for Schools” (http://home.infn.it/it/news-3/news-uffcom/3265-premiati-in-presidenza-infn-gli-studenti-vincitori-del-concorso-...


continua a leggere...

Assemblea congiunta dei rappresentanti dei ricercatori e dei...

Il 13 e 14 dicembre ai Laboratori Nazionali di Frascati, assemblea congiunta dei rappresentanti di ricercatori e tecnologi. Nella sessione del 14 mattina si terrà una prima discussione delle candidature a Rappresentante Nazionale dei ricer...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 25-26 settembre 2018

Riunione pre-CD 25 settembre 2018 Il presidente introduce annunciando evoluzioni sulla conclusione delle stabilizzazioni. Nel frattempo il TAR si è pronunciato su alcuni ricorsi dichiarandosi non competente e rimandandoli al tribunale del ...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 26-27 luglio 2018

Riunione pre-CD 26 luglio 2018 Il Presidente informa che c’è stato un passaggio difficile del decreto di riparto del FOE nelle commissioni parlamentari perché si voleva destinare la quota premiale di 68 Meuro al finanziamento delle stabili...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 27 e 28 giugno 2018

Riunione pre-CD 27 giugno 2018 Il Presidente informa che la dott.ssa Barillà è stata promossa e quindi non sarà più il nostro interlocutore alla Funzione Pubblica. Relazione Fondi esterni – A. Staiano Staiano ricorda che è stato nominato...


continua a leggere...

Lettera aperta al CD sui concorsi

20 giugno 2018  Lettera aperta sui prossimi concorsi ai componenti del Consiglio Direttivo dell’INFN   Lo scorso 30 maggio il Consiglio Direttivo ha deliberato l’emissione dei bandi di concorso per 49 ricercatori, 32 primi ricercatori e...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 25-26 gennaio 2018

Riunione pre-CD 25 gennaio A.Masiero: relazione sulla roadmap APPEC 2017-2026. APPEC è un consorzio di agenzie finanziatrici europee nel campo della fisica astroparticellare, nato dall’esigenza di coordinamento di risorse e iniziative a l...


continua a leggere...

Relazione del gruppo di analisi dei concorsi a ricercatore 2...

Il Gruppo di Lavoro per l'analisi dei risultati dei due concorsi a ricercatore del 2016 (15 posti per teorici e 58 per sperimentali) ha prodotto e distribuito al CD la sua relazione conclusiva (images/documents/cd/GdL-analisi-concorsi-RelFi...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 20-21-22 dicembre 2017

Riunione del 20 dicembre 2017 In mattinata si è svolta una interessante riunione della CSN1 dedicata alla discussione sulla European Strategy, il cui processo di stesura è in partenza. Sono stati discussi Higgs factory e muon collider, ma ...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 29 e 30 novembre 2017

Riunione pre-CD 29 novembre Il presidente è impegnato al MIUR, la riunione è presieduta dal vicepresidente Masiero. Masiero informa che nella seduta notturna della Commissione Bilancio del Senato è stato approvato un emendamento (http://w...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 26 e 27 ottobre 2017

Riunione pre-CD 26 ottobre M.Ferrario: il progetto Eupraxia@SPARC_LAB Gli acceleratori tradizionali hanno raggiunto limiti che si possono superare solo aumentandone le dimensioni. Viceversa le prestazioni delle tecniche di accelerazione a...


continua a leggere...

Lettera dei Rappresentanti dei Ricercatori al Presidente del...

L'assemblea dei rappresentanti dei ricercatori ha inviato una lettera (images/documents/assemblea/lettera-amministrazione.pdf) al Presidente dell'INFN per esprimere preoccupazione sui rapporti fra amministrazione e attività di ricerca nell'...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 26-27 settembre 2017

Riunione pre-CD del 26 settembre Il presidente relaziona sull’incontro con la direttrice di NSF France Córdova, avvenuto il giorno precedente. Accompagnata dall’ambasciatrice USA ha visitato LNGS e ne è rimasta entusiasta. Oggi incontrerà ...


continua a leggere...

Resoconto del Consiglio Direttivo del 20 e 21 luglio 2017

Riunione pre-CD 20 luglio 2017 G.Puglierin: L’impegno INFN per la Fusione: RXF e IFMIF La ricerca sulla produzione di energia da fusione di deuterio e trizio col metodo del confinamento magnetico ha lunga storia di collaborazione internaz...


continua a leggere...

Resoconto del Consiglio direttivo del 27 e 28 giugno 2017

Riunione pre-CD del 27-6-2017 La dott.ssa Monica Parrella (del dipartimento pari opportunità della Presidenza del Consiglio) presenta il nuovo strumento del “lavoro agile” (smart working)  nella pubblica amministrazione. Legge 124/2015 (r...


continua a leggere...

Assemblea dei Rappresentanti dei Ricercatori: Cagliari 12-13...

Tutti i dettagli alla pagina indico (https://agenda.infn.it/conferenceDisplay.py?confId=13853)


continua a leggere...

Resoconto del CD del 23-25-26 maggio 2017

Riunione del 23 maggio sullo Statuto D. Bettoni a nome del gruppo di lavoro presenta le modifiche apportate rispetto al precedente CD, allo scopo di integrare le osservazioni ricevute ed avendo ricevuto e discusso le proposte del CUG e d...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 27-28 aprile 2017

Riunione pre-CD del 27 aprile Il presidente informa che l’Ente ha ricevuto richiesta formale del Piano Triennale 2017-19 da parte del MIUR ed è pronto a inviarlo. Il Piano è stato presentato ai sindacati due giorni prima, ma è stato contes...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 29-31 marzo 2017

Riunione del 29 marzo 2017 Si inizia senza il presidente, in arrivo da Firenze a breve. Il vicepresidente Masiero informa sullo stato delle trattative sindacali, per le quali il giorno precedente si è tenuto un nuovo incontro con le OOSS,...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 23-24 febbraio 2017

Riunione pre-CD 23 febbraio 2017 Il Presidente informa che i risultati della VQR sono stati pubblicati il giorno precedente. Anche se è presto per poterli commentare, è chiaro che l’INFN è andato molto bene, anche a livello di singole ...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 25-26-27 gennaio 2017

Riunione pre-CD 25 gennaio 2017 Giornata dedicata alla discussione del fabbisogno di personale per i prossimi anni e alla valutazione dei relativi costi in rapporto alle previsioni di bilancio. Si decide di non divulgare i dettagli della d...


continua a leggere...

Sondaggi su rappresentanza e durata dei mandati nel nuovo St...

I rappresentanti dei ricercatori hanno condotto un sondaggio fra i propri rappresentati su due punti in discussione per il nuovo Statuto dell'INFN. Gli intervistati (attraverso uno o più messaggi di richiesta di voto) sono stati poco meno d...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 20 e 21 dicembre 2016

Riunione pre-CD 20 dicembre 2016 Il presidente informa che i due concorsi per giovani ricercatori sono terminati, ma la graduatoria ancora non può essere considerata definitiva fino alla scadenza de 15 gg successivi all’ultimo esame orale,...


continua a leggere...

Resoconto del CD del 28 e 29 novembre 2016

Riunione pre-CD 28 ottobre 2016 Presentazione di Markus  Nordberg:  iniziativa ATTRACT (http://www.attract-eu.org/)  Coinvolge alcuni dei principali laboratori europei (CERN, ESRF, ECO, EMBL) con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo di ...


continua a leggere...

Resoconto del Consiglio Direttivo del 27-28 ottobre 2016

Riunione pre-CD 27 ottobre 2016 Il presidente torna brevemente sulla questione dell’Abilitazione Scientifica Nazionale ricordando che: il gdl individuato nel precedente CD è al lavoro per trovare soluzioni che possano alleviare il problema...


continua a leggere...
01234567891011121314151617181920212223242526272829

Resoconto del CD del 31 marzo 2016

Comunicazioni del Presidente

Il Presidente del Consiglio ha visitato il FermiLab ieri, dove ha incontrato una nutrita delegazione italiana fra cui anche Antonio Masiero, Sergio Bertolucci, Carlo Rubbia e Carlo Pagani. In particolare sono state mostrate al premier le cavità superconduttrici di produzione italiana. 

Il decreto con la ripartizione della quota premiale del FOE 2014 è finalmente approdato alle commissioni parlamentari competenti. All’INFN vengono assegnati  32 milioni (sommando la quota calcolata in base alla valutazione ANVUR e quella ottenuta dalla valutazione dei progetti premiali). A cui va aggiunto il finanziamento che l’ASI dovrà girare all’INFN per il progetto LSPE, mentre va sottratto quello che l’INFN dovrà girare al CNR per il progetto congiunto a LNL. L’INFN ha ottenuto così circa il 33% del budget disponibile pur “pesando” solo per il 14% degli Enti MIUR, grazie soprattutto all’ottimo risultato nella valutazione ANVUR, che è anche quella che ci ha permesso di ottenere gran parte dei 73 nuovi ricercatori su 215 messi a disposizione dalla legge di stabilità.

Il decreto ministeriale che ha assegnato i nuovi posti di ricercatore ha ricevuto dei  rilievi dalla corte conti. Il MIUR ha già risposto, si attende l’esito definitivo.

La bozza di decreto delegato per la semplificazione degli Enti di Ricerca è stata completata dal MIUR ed è ora alla Funzione Pubblica. Il testo ha subito importanti modifiche rispetto alla versione proposta dai presidenti degli Enti e circolata anche sulla stampa circa un mese fa. Come affermato anche dal ministro Giannini nel corso della sua audizione alla VII commissione del Senato il 30 marzo, ricercatori e tecnologi verrebbero sostanzialmente allineati ai docenti universitari, nel senso che sarebbero decontrattualizzati e configurati su due soli livelli. Il terzo livello verrebbe messo in esaurimento, mentre l'accesso al ruolo avverrebbe solo tramite tenure track equivalenti agli RtdB su fondi interni degli Enti, ovvero contratti che dopo 3 anni possono essere confermati e convertiti in tempi indeterminati sull'attuale livello 2. Su fondi esterni sarebbero invece disponibili dei contratti post doc equivalenti agli RtdA, non rinnovabili, mentre incerto è il destino degli assegni di ricerca. È chiaro che questa riforma, se non verrà corredata da misure e risorse dedicate, non offre una soluzione per l’uscita dal terzo livello ai moltissimi ricercatori e tecnologi che oggi vi sono inquadrati. Tuttavia, la norma (sempre parte del decreto) che lascia libertà di spesa sul personale entro l'80% del budget potrebbe permettere almeno all'INFN di fare delle tornate straordinarie di passaggi di livello riservati, sia pure nei limiti della legge Brunetta. Un calcolo approssimato del costo della promozione dal livello 3 a livello 2 per tutti i circa 370 ricercatori e tecnologi attualmente in pianta organica ammonta a circa 4.5 milioni.

Sono rimaste infine nel decreto le norme che riguardano la piena attuazione della carta europea dei ricercatori e la semplificazione di acquisti e missioni, con la riduzione dei controlli preventivi.

Ieri a Genova nel contesto del convegno IFAE si è tenuta una tavola rotonda, moderata da Marco Cattaneo, su giovani e ricerca, con la partecipazione del presidente, di Cingolani (presidente IIT) e di un rappresentante del CNR. A margine c’è stato un incontro riservato con Cingolani da cui il presidente ha ricevuto importanti informazioni sul progetto Human Technopole.

Il presidente stigmatizza la scarsa partecipazione di membri del CD al convegno IFAE, punto d’incontro della fisica delle alte energie italiana e vetrina per i nostri giovani.

Il Presidente informa che, a conclusione del CD,  la Consigliera di Fiducia dell’INFN, dott.ssa Capponi, ci saluterà tutti in quanto oggi si conclude il suo mandato;  dal 1 aprile entrerà in carica l’avv. Chiara Federici che ha svolto questo compito al Sant’Anna di Pisa. Peraltro l’INFN nella stesura del codice etico si è ispirato al testo da lei predisposto per il Sant’Anna.

È stata finalmente pubblicata la circolare congiunta del MIUR e della Funzione Pubblica che regola le chiamate dirette negli Enti di Ricerca. Fra l’altro, la circolare permette la promozione di interni che abbiano vinto importanti progetti (ERC, SIR), a valere sui posti liberi in pianta organica e sempre previo parere positivo del CEPR. Il presidente comunica di aver già chiesto il curriculum ai 4 vincitori di ERC promuovibili nell’INFN (N.Cartiglia, G.Cavoto, L.Conti, A.Longhin) per inviare al CEPR una documentata richiesta di promozione al livello superiore.

Il verbale della precedente seduta viene approvato.

Il vice Presidente Masiero è assente perché in viaggio di ritorno dal FermiLab.

Il prof. Busso, direttore di Perugia,  presente in videoconferenza.

Approvazione delibere

Rinnovato il CVI. Entra Martine Bosman (IFAE).

Rinnovati i Comitati Scientifici di LNF e LNS.

Stipulata una convenzione con la fondazione “Giuseppe Occhialini” per la promozione dello studio delle scienze presso gli studenti delle scuole medie superiori.

Rinnovato un accordo per scambi accademici con l’università di Tokyo, che era scaduto nel giugno 2014.

Stipulati ben 4 diversi accordi di collaborazione scientifica con istituzioni universitarie e di ricerca dell’IRAN.

Approvato l’accordo di collaborazione scientifica con l’Istituto Georgiano di Tecnologia. Nel board  sono presenti Guido Tonelli, Ferroni e Bertolucci (in rappresentanza del CERN).

Approvato un accordo di partnership con la società VELA SpA, che gestisce tutti i servizi di promozione turistica e culturale della città di Venezia. L’accordo è funzionale all’organizzazione della conferenza HEP 2017. Il direttore della sezione di Padova, M.Mezzetto, ringrazia pubblicamente gli uffici di AC per  la preparazione e la conduzione a conclusione di questi accordo che ha avuto aspetti molto complessi. Riguardo alla conferenza HEP 2017 manca ancora la sponsorizzazione del MIUR, che si potrà ottenere solo se nell’ambito del congresso sarà organizzato uno o più eventi pubblici gratuiti.

Viene soppresso il gruppo collegato di Alessandria.

Approvato il cofinanziamento di 3 contratti RtdA: due a Bari ed uno a Milano.

È stato ratificato l’accordo di programma con la regione Sardegna per la realizzazione del progetto ARIA (produzione di isotopi stabili mediante distillazione criogenica). M.Diemoz ricorda che durante lo scorso direttivo ha chiesto che vanga fatta una relazione dettagliata sul progetto, unitamente alle altre attività in corso con la regione Abruzzo per la costruzione di DARKSIDE. S.Falciano risponde che al momento vi sono ancora troppe variabili che la regione Sardegna deve definire, ma che certamente, non appena le cose saranno stabili, ci sarà una relazione.

È stato approvato il disciplinare per l’uso delle risorse informatiche dell’INFN, contenente importanti norme sulla sicurezza informatica e la privacy.

 

Argomenti trattati dopo la fine del Consiglio Direttivo

Il Decreto legge scuola approvato dal CdM la scorsa settimana contiene l’articolo che prevede il  finanziamento del GSSI; questo cancella di fatto l’emendamento del milleproroghe  che avrebbe chiuso la scuola. Pertanto ora il MIUR ha scritto il decreto di costituzione del GSSI come Scuola speciale di Dottorato che è alla firma del Ministro e poi andrà alla Corte dei Conti. Il decreto di fatto trasferirà al GGSI tutte le risorse di sua pertinenza che sono presso l’INFN; anche se l’INFN potrà comunque trattenere un rimborso spese. La gestione ordinaria sarà in carico all’INFN sino all’approvazione dello Statuto (potrebbe richiedere poco tempo essendo già quasi pronto, anche se formalmente c’è tempo fino a 90 gg dopo la pubblicazione del decreto). Va valutato anche cosa fare con il personale “prestato” dall’INFN al GSSI e come gestire i contratti stipulati e in corso di erogazione nel periodo di transizione. Sarà organizzato un incontro tecnico per chiarire tutti questi punti.

Il prof. Coccia, direttore del GSSI, interviene per ringraziare CD, GE e Presidente, e anche il dott. Ciardiello per il supporto dato costantemente a questa avventura.

G. Cuttone segnala che il 20 maggio verrà festeggiato  l’anniversario dei 40 anni della fondazione dei LNS; rivolge l’invito a tutti per questo importante evento.

Come preannunciato viene rivolto un saluto a tutto il CD da parte della dott.ssa Capponi alla fine del periodo in cui ha svolto il ruolo della Consigliere di Fiducia, iniziato nel 2009. Sottolinea come questa sia stata un’esperienza professionale e personale validissima. Ringrazia tutti per la disponibilità e il coraggio dimostrato nell’affrontare iniziative nuove per un ente di ricerca. Spera che tutto ciò che è stato fatto in questi anni possa essere portato avanti. La proposta del benessere organizzativo inizialmente è stata accolta in modo tiepido, ma la sperimentazione ha portato a un esito positivo,  producendo proposte concrete, alcune  in fase di realizzazione. Riporta che negli anni si è avuta una flessione delle criticità che sono emerse, grazie ai progetti legati al benessere organizzativo che sono stati messi in atto.

Il Presidente afferma che anche se inizialmente alcuni hanno vissuto queste attività come  una sorta di imposizione della legge, nel corso del tempo si è rivelato un importante strumento di crescita culturale e organizzativo dell’ente. Questi anni hanno permesso a tutti di crescere e di proseguire il percorso indicato e ringrazia la Consigliera personalmente e a nome di tutto il CD.  I direttori La Rana, Staiano e Ragazzi ringraziano e confermano la positività delle azioni promosse in relazione alla formazione dei circoli di ascolto per il benessere organizzativo.

 

Nel Piano Triennale 2015-2017 sono previsi 5 posti di CTER da assegnare alle sedi nel 2016; a suo tempo era stata approvata in CD una tabella di assegnazione che prevedeva 34 posti in prima priorità e 7 in seconda (in base al numero di pensionamenti negli ultimi anni e delle assunzioni  avvenuti negli ultimi anni e dal numero contratti a TD protetti dall’accordo sindacale esistenti nelle diverse strutture). Era stata indicata anche una possibile suddivisione fra CTER e amministrativi. La GE propone di assegnare i 5 posti di CTER disponibili privilegiando le sedi che nella tabella avevano più di tre posti: LNF, LNL e Pisa. Sentite poi le esigenze più urgenti delle sedi la GE propone di assegnare gli altri due posti al CNAF (sistema informativo) ed a Genova (gruppo magneti). I profili da bandire saranno comunque inviati alla FP per la verifica che non ci siano posti in mobilità previsti da altre amministrazioni.

Entro il 10 aprile l’Ente deve inviare al MIUR  il  prossimo PT, nel quale vanno definite le nuova tabelle del personale. In particolare finalmente, dopo i pensionamenti, dovrebbero liberarsi nel triennio fino a 20 posti di personale tecnico-amministrativo, anche se bisogna verificare quanto è il budget assunzionale disponibile. La GE valuterà quanti posti preventivare, suddividendoli fra CTER e amministrativi. Diverso è il discorso per i ricercatori che, dopo l’iniezione dei 73 nuovi posti nel 2016, non si pensa di aumentare ulteriormente: la GE propone che i 25 posti da ricercatore previsti nel precedente piano Triennale per il 2016 (da bandire nel 2017) vengano convertiti in posti da tecnologo, con l’idea di bandirli immediatamente, non appena il nuovo PT sarà approvato. Per le carriere sia dei ricercatori che dei tecnologi è bene aspettare l’esito del decreto delegato.

Marcella Diemoz relaziona sul lavoro svolto dal gruppo di lavoro concorsi: in primo luogo si propone di modificare in modo minimale il regolamento concorsi, portando ad un massimo di 7 membri anche le commissioni per i concorsi a livello 3 (nella versione attuale possono avere solo 3 membri). Inoltre il requisito per l’accesso al profilo di ricercatore sarà ristretto al semplice possesso del PhD, eliminando l’alternativa di avere documentata esperienza triennale di ricerca. Alcuni membri del CD propongono che si elimini anche il vincolo che la maggioranza dei commissari debba essere esterna all’Ente. Il GdL ha anche presentato una prima proposta di criteri per la valutazione dei titoli da inserire nel bando, che applichino le esplicite richieste del DM, valorizzando l’aver vinto o gestito progetti, l’aver ricevuto premi e la mobilità fra diversi gruppi, istituzioni ed anche linee di ricerca. I criteri dovranno essere formulati in modo da non sfavorire i più giovani. Per le pubblicazioni sarà indispensabile dimostrare il contributo individuale.

A. Zoccoli, sulla base di quanto avvenuto nel 2010, stima che potranno esserci circa 600 candidati sperimentali e 200/250 teorici. Si sta già lavorando per permettere la presentazione delle domande esclusivamente online. Quanto alle modalità del concorso, si pensa di riservare una intera riunione prima del prossimo CD, ma è bene attendere che il DM sia definitivamente approvato.

A. Masiero rientra dagli USA e relaziona nuovamente sulla positiva visita al Fermilab del Presidente del Consiglio. Molto apprezzata la presenza di tanti giovani nel Laboratorio. Il premier ha insistito che vuole porre le condizioni perché i giovani che lo vogliono possano tornare in Italia per continuare la ricerca.  Ha ricordato che il governo sta  stanziando 2,5 Miliardi per la ricerca nel PNR e i posti per ricercatori inseriti nella legge di stabilità.

 

La nuova rottura delle trattative sindacali è stata discussa, in particolare per quanto riguarda il salario accessorio del personale tecnico-amministrativo. La lettura che i sindacati danno dell'offerta dell'Ente è molto diversa da quella che il CD rileva discutendone con la delegazione trattante. Si ritiene infatti che, a fronte di un accordo raggiunto su un incremento totale di 1.7 milioni, la divergenza nasca solo dalla destinazione di 400 keuro alla premialità (che comunque andrebbero ri-contrattati ogni anno), mentre i sindacati chiedono che vengano utilizzati per incrementare l'indennità di Ente che sarebbe così consolidata anche negli anni a venire.  La maggioranza del CD ritiene che le ragioni di questa offerta restino valide: ovvero la scelta di non impegnare l'Ente a pagare l'intera cifra ogni anno non avendo certezza dell'ammontare degli overhead (unica voce su cui il salario accessorio può essere incrementato) e la scelta di destinare una quota significativa di salario a premiare il merito. Tuttavia il CD ha chiesto alla delegazione trattante di riconvocare i sindacati per rivedere in dettaglio tutte le voci del salario accessorio, a cominciare dalle indennità, con l'obiettivo di trovare finalmente un accordo.

Elenco delibere approvate:

CD 14020 31-03-2016   trasferimento d’ufficio del Dott. M. Rotondo della Sez. Padova presso i LNF
CD 14029 31-03-2016   assunzione a tempo indeterminato (L.68/99 – art.1) Sig. A. Prosperini come CTER VI liv. presso il CNAF
CD 14028 31-03-2016   annullamento delibera CD n. 13939 ed emissione bando concorso per assunzione a tempo indeterminato (L.68/99 – art.1) per un posto di Op.tec. VIII liv. presso i LNL
CD 14027 31-03-2016   modifica delibera CD 13729 tabella 1 allegato 1 relativa all’attività del Dott. A. Giachero per assegnazion...
CD 14026 31-03-2016   approvazione disciplinare per l’uso delle risorse informatiche dell’INFN
CD 14025 31-03-2016   ratifica “Accordo di Programma finalizzato alla realizzazione nella Regione Autonoma della Sardegna di una i...
CD 14009 31-03-2016   ratifica “proposta di Lettera di Attuazione n.2 XIPE 2015 – Accordo ASI/INAF 2015-034-R.O CUP F8I150005100...
CD 14008 31-03-2016   variazioni al Bilancio 2016
CD 14007 31-03-2016   nomina Comitato Scientifico LNS
CD 14006 31-03-2016   nomina Comitato Scientifico LNF
CD 14005 31-03-2016   nomina Comitato di Valutazione Internazionale
CD 14019 31-03-2016   trasferimento d’ufficio del Dott. A. Longhin dei LNF presso la Sez. Padova
CD 14034 31-03-2016   assegnazione contratti a tempo determinato art. 36 e 15
CD 14033 31-03-2016   assegnazione contratto a tempo determinato art.20 alla Dott.ssa S. Bortolussi presso la Sez. Pavia
CD 14032 31-03-2016   assegnazione contratti ex art. 2222
CD 14031 31-03-2016   assegnazione contratto ex art. 2222 al Prof. F. Gliozzi per attività di docenza presso il GGI, Sez. Firenze
CD 14030 31-03-2016   assunzione a tempo indeterminato idoneo per scorrimento graduatoria concorso n. 17133/2015 LNS
CD 14018 31-03-2016   approvazione atti concorso per conferimento borse di studio (rif. 17819/2015, 17632/2015, 17660/2015, 17752/20...
CD 14017 31-03-2016   emissione bando concorso per assegnazione borse di studio, CNAF, LNF, Sezz. Milano, Napoli, Roma
CD 14016 31-03-2016   approvazione accordo di partnership tra INFN e VELA SpA e approvazione contratto attuativo n. 1 dell’accordo...
CD 14015 31-03-2016   approvazione “Memorandum of Understanding on the INFN sponsorship for the cultural Association of Italians a...
CD 14014 31-03-2016   approvazione “Collaboration Agreement between INFN and the Technological and the Scientific and Educational ...
CD 14013 31-03-2016   approvazione “Amendment n. 2 to the Memorandum of Understanding for the construction and operation of the DA...
CD 14012 31-03-2016   ratifica "Trilateral Framework Agreement among INFN, Sharif University of Technology and Nuclear Science and T...
CD 14011 31-03-2016   approvazione “Agreement on Academic Exchange between the University of Tokyo and INFN”
CD 14010 31-03-2016   approvazione proposta “Convenzione tra INFN e la Fondazione Giuseppe Occhialini
CD 14024 31-03-2016   approvazione Convenzione tra INFN e l’Università degli Studi di Milano per il finanziamento di un posto di ...
CD 14023 31-03-2016   approvazione atto aggiuntivo di modifica e proroga alla Convenzione tra INFN e l’Università degli Studi di ...
CD 14022 31-03-2016   soppressione Gruppo Collegato di Alessandria
CD 14021 31-03-2016   assunzione a tempo indeterminato vincitore concorso 17132/2015, LNS