Warning: A non-numeric value encountered in /siti_joomla/rnric/plugins/system/helix/core/helix.php on line 548

Warning: A non-numeric value encountered in /siti_joomla/rnric/plugins/system/helix/core/helix.php on line 548

Dal 27-7-2019 la rappresentanza dei Ricercatori INFN è congi...

Questo sito web è chiuso, informazioni e attività di rappresentanza si spostano sul nuovo sito del RNRT (../RNRT/)                                                                                                                            ...


continua a leggere...
0

Università e Ricerca

comm-02a1Ecco le Commissioni estratte fino al 12 dicembre 2012 dell'Area di Fisica:

02/A1 - Fisica sperimentale delle interazioni fondamentali (nomina)

Il termine dei 30 giorni per eventuali richieste di ricusazione decorre dal 4 gennaio.

02/A2 - Fisica teorica delle interazioni fondamentali (nomina e rettifica)

02/B3 - Fisica applicata (nomina)

02/B2 - Fisica teorica della materia (nomina e rettifica)

02/C1 - Astronomia, astrofisica, fisica della terra e dei pianeti (nomina e rettifica)

 

Dopo la pubblicazione dei criteri sul sito dell'universita' sede delle procedure di abilitazione decorrono i 15 giorni per ritirare la domanda.

DD MIUR 20 luglio 2012, n. 222

Allegato 3 - Elenco delle università sedi delle procedure di abilitazione e dei settori concorsuali

UNIVERSITÀAREA DISCIPLINARESETTORE CONCORSUALE
CODICEDENOMINAZIONE
Università degli Studi del MOLISE 02 02/A1 Fisica sperimentale delle interazioni fondamentali
Università degli Studi del SALENTO 02 02/B2 Fisica teorica della materia

 

Università degli Studi della TUSCIA

02 02/B1 Fisica sperimentale della materia
Università degli Studi di MACERATA 02 02/A2 Fisica teorica delle interazioni fondamentali
Università degli Studi di ROMA "La Sapienza" 02 02/B3 Fisica applicata
Università degli Studi ROMA TRE 02 02/C1 Astronomia, astrofisica, fisica della terra e dei pianeti

miur-header

Il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca ha pubblicato i bandi PRIN e FIRB:

PRIN 2012

Molto evidente il calo di risorse che dai 100 milioni di Euro per il PRIN 2009 e 175 (87,5 milioni/anno)per il biennio 2010 e 2011, passa a 38 milioni, così suddivisi:

- 15,3 milioni per Life Sciences (LS)

- 15,3 milioni per Phisical and Engineering sciences (PE)

- 7,7 milioni per Social sciences and Humanities (SH)

Tra le novità del bando PRIN si può notare l'introduzione dei settori e sotto-settori ERC (European Research Council) in luogo delle aree CUN, e la suddivisione in tre aree di intervento, di nuovo mutuate dai bandi ERC:

- linea d’intervento A (PRIN starting – giovani ricercatori) - riservata a PI che hanno conseguito il dottorato da non più di 7 anni;

- linea d’intervento B (PRIN consolidator) - riservata a PI che hanno conseguito il dottorato da più di 7 e non più di 12 anni;

- linea di invervento C (PRIN advanced) - riservata a PI che hanno conseguito il dottorato da più di 12 anni.

FIRB 2013 

Le linee di intervento in questo caso sono solo due:

- linea d’intervento 1 (starting) - riservata a giovani ricercatori che hanno conseguito il dottorato da più di 2 e non più di 7 anni;

- linea d'intervento 2 (consolidator) - riservata a giovani ricercatori che hanno conseguito il dottorato da più di 5 e non più di 10 anni, con un'esperienza post-doctoral almeno triennale.

Ogni giovane ricercatore può partecipare a un solo progetto di ricerca e a una sola unità operativa. Sono esclusi dalla partecipazione al presente bando, a qualunque titolo, tutti coloro che risultino inseriti in gruppi di ricerca finanziati Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nei due precedenti bandi “Futuro in Ricerca”.

Sono ammissibili proposte di tipo misto (cioè con coordinatori di linea 1 e responsabili di linea 2 e viceversa), fermo restando che la riserva delle risorse è riferita alla linea d'intervento del coordinatore di progetto.

Il finanziamento previsto è di circa 30 milioni di euro così suddivisi:

- LS: 11,8 milioni

- PE: 11,8 milioni

- SH: 5,9 milioni

La valutazione dei progetti è suddivisa in tre distinte fasi:

- Preselezione sulla base di una proposta sintetica, da inviare - esclusivamente per via telematica al MIUR - entro le ore 14 del 4 febbraio 2013. La valutazione, da parte di revisori anonimi sorteggiati dalla banca dati degli esperti MIUR, dovrà avvenire entro il 12 aprile 2013;

- Valutazione dei progetti dettagliati, da presentarsi a cura del coordinatore entro le ore 17 del 7 giugno 2013, da parte dei Comitati di Selezione (nominati entro il 28 febbraio dal Ministero su designazione da parte del Comitato Nazionale dei Garanti della Ricerca): la valutazione, espressa in "classi di giudizio", dovrà essere formulata entro il 15 settembre 2013;

- Audizioni dei coordinatori ammessi al colloquio (per una quantità di progetti pari al doppio delle risorse disponibili): entro e non oltre il 27 ottobre 2013 ogni Comitato di Selezione trasmette al Ministerola graduatoria dei progetti con i relativi punteggi.

Non è più prevista, dunque, la preselezione a livello locale.

 

 

Cari colleghi,

come ci rammenta il Presidente, il 20 novembre 2012 e' il termine ultimo per la presentazione delle domande al concorso per l'abilitazione nazionale universitaria a professore associato e ordinario, un momento importante per far conoscere e riconoscere le professionalita presenti nell'INFN.

Abbiamo avuto modo di discutere in diverse occasioni, tuttavia mi sembra utile riassumere i punti salienti:

- L'abilitazione scientifica nazionale (più brevemente, abilitazione) è la prima fase del reclutamento universitario (come stabilisce l’art. 16 della legge n. 240/2010) nella quale il candidato è giudicato da un’unica commissione a livello nazionale, per settore concorsuale (nel caso della fisica delle interazioni fondamentali 02/A1), per verificare il possesso dei requisiti per svolgere le funzioni di professore di prima o di seconda fascia, senza alcun limite al numero dei concorrenti abilitabili.

- La seconda fase (come dispone l’art. 18 della legge n. 240/2010) si svolge presso le singole università, laddove tutti i candidati in possesso dell’abilitazione possono partecipare ad un’apposita procedura di valutazione comparativa (definita dalla legge “chiamata dei professori” o “procedimento di chiamata”) attivata, in sostanza, con un bando pubblico di concorso, e ovviamente in relazione ai posti da coprire per i diversi settori concorsuali e scientifico-disciplinari.

L'abilitazione ha una durata pari a 4 anni, dovrebbe essere ripetuto un bando per ogni anno, e chi non consegue l'idoneità non può partecipare alle due tornate successive. 

Per ottenere l'abilitazione, occorre presentare domanda per via esclusivamente informatica attraverso il "sito docente" del MIUR, presso il CINECA, entro il 20 novembre 2012. Le domande verranno vagliate dalla commissione nazionale del settore concorsuale per il quale si fa domanda, secondo i criteri stabiliti dall'agenzia di valutazione (ANVUR). In particolare, è indicato come criterio per l'abilitazione alla seconda e alla prima fascia il superamento della mediana di almeno due su tre indicatori (come distribuiti tra i professori di ruolo rispettivamente di seconda e prima fascia):

- il numero di pubblicazioni nel periodo 2002-2012, eventualmente normalizzato se il numero di anni di carriera scientifica risultasse inferiore (se per esempio il candidato ha pubblicato solo negli ultimi 7 anni, l'indicatore va moltiplicato per 10/7);

- il numero di citazioni di tutte le pubblicazioni del candidato, normalizzato all'età accademica;

- l'indice h contemporaneo (h-c), ovvero l'indice di Hirsch modificato da Katsaros allo scopo di pesare maggiormente le pubblicazioni più recenti.

Per il calcolo di questi tre indicatori è necessario quindi "caricare" le proprie pubblicazioni sul sito docente del CINECA.

candidati-pa

candidati-po

Una volta conseguita l'abilitazione, le procedure di "chiamata" presso le varie università dovranno tenere conto dei vincoli di turn-over e di organico.

Come sapete, un analogo meccanismo di abilitazione per i ricercatori degli enti pubblici di ricerca, ai fini delle progressioni di carriera (al primo e secondo livello), pur introdotto nel recente disegno di legge di stabilità, è stato poi stralciato ed è ora inserito in un distinto disegno di legge di riordino degli enti di ricerca, depositato presso la Commissione VII della Camera dei Deputati.

 

Informazioni e link utili:

Sito docente: https://loginmiur.cineca.it/

Sito abilitazione scientifica nazionale, con bandi, commissioni, mediane e documenti esplicativi del MIUR e dell'ANVUR: http://abilitazione.miur.it/

Sito ANVUR: http://www.anvur.org

Regolamento per l'abilitazione: D.M. 7 giugno 2012, n. 76

erclogoIl Consiglio Europeo delle Ricerche (European Research Council, ERC), ha pubblicato un nuovo bando per i cosidetti "Consolidator Grants", con scadenza 21 febbraio 2013, ore 17 (ora locale di Bruxelles):

http://ec.europa.eu/research/participants/portal/page/ideas?callIdentifier=ERC-2013-CoG

Il budget complessivo è pari a 523 milioni di Euro, che copre tutti e tre i domini:

  • Physical Sciences & Engineering (Panel: PE1 – PE10),
  • Life Sciences (Panel: LS1 – LS9),
  • Social Sciences & Humanities (Panel: SH1 – SH6).

Questo programma è stato pensato per il supporto a ricercatori (Principal Investigators) in una fase della loro carriera nella quale stanno consolidando il loro team o programma indipendente di ricerca. Questi grant serviranno a rafforzare l'indipendenza e l'eccellenza di questi nuovi team di ricerca individuali.

Inizialmente gli "ERC Starting Grants", introdotti nel 2008, coprivano l'intervallo tra i 2 e 12 anni dopo il conseguimento del PhD, mettendo così in competizione borsisti post-doc con professori tenured, così che l'ERC ha deciso di separare gli Starting Grants (2-7 anni dopo il conseguimento del PhD) dai nuovi Consolidator Grants (7-12 anni dopo il conseguimento del PhD).

Il MIUR, con il Decreto Direttoriale n. 719 del 23 ottobre 2012, ha pubblicato le graduatorie relative al Bando PRIN 2010-2011. Ecco di seguito quella relativa all'Area disciplinare 02 - Scienze fisiche

prin-area02

Subcategories

feed-image RSS Feed