Atlas, Fisica, News

Cacciatori dell’oscuro a Roma per l’ATLAS Exotics Workshop 2018

2 May , 2018  

Che cos’è davvero la materia oscura? Cosa c’è dietro l’angolo nella complessa strada per l’esplorazione delle alte energie? Cosa nascondono le particelle invisibili che vengono prodotte quotidianamente ad LHC, e che attraversano indisturbate decine di metri di rivelatori ad alta precisione? La conoscenza attuale del mondo che ci circonda, riassunta nel Modello Standard della fisica delle particelle, è davvero sufficiente a spiegare la realtà dell’infinitamente piccolo? Gli “esploratori dell’ignoto” della collaborazione ATLAS si incontrano a Roma dal 29 maggio al 1 giugno 2018 per discutere la strategia di ricerca di segnali di nuova fisica in vista della conclusione, fra pochi mesi, del Run 2 di presa dati di LHC. I ricercatori del gruppo di fisica “esotica” si riuniranno presso il Centro Congressi Sapienza, a due passi da Villa Torlonia e Villa Borghese, in quattro giorni di brainstorming su come usare al meglio i dati raccolti dall’esperimento ATLAS per sondare a tutto tondo i misteri dell’universo. Un workshop all’insegna del futuro: nuove tecniche per l’ottimizzazione delle ricerche di nuova fisica, nuove idee per lo studio in sinergia di diversi stati finali e nuove strade per l’interpretazione dei risultati per ampliare – in collaborazione con la comunità dei fisici teorici – la comprensione dei fenomeni di fisica oltre il Modello Standard.

Dove e quando
dal 29 maggio al 1 giugno 2018
9h00 – 18h00
via Salaria 113, Roma (mappa)

Iscrizioni e ulteriori informazioni
https://indico.cern.ch/e/CiaoExotics (riservato ai membri di ATLAS)

, , , , ,

Valerio Ippolito By



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*